Pesca in apnea : Dentice in acqua bassa

Dentice 5 kg. in acqua bassa – ( Claudio Basili )

pescasubapnea : Aspetto al DenticeVenerdì mattina controllo le previsioni e le webcam ed il mare è ancora buono.  E’ previsto un cambiamento per il giorno dopo ma prima purtroppo non posso andare. Esco dall’ufficio in fretta è furia, carico la macchina ed insieme alla famiglia si parte per Santa Marinella per passare la Pasqua a mare insieme.
L’attrezzatura è la solita, porto con me il fucile piu’ corto, so di trovare acqua non pulita e così decido per l’Airbalete 90 micidiale con queste condizioni.
Arrivo a casa intorno alle 16.00 scarico i bagagli e sistemo il tutto, poi dico a mia moglie, ci vediamo a cena tanto è una pescata veloce visto il poco tempo che ho.

Alle 16.50 sono in acqua, la visibilità a terra è intorno ai 5 mt. e trovo un pesce ago da riprendere con la videocamera, poi subito dopo si parte per la pescata finalmente.

pescasubapnea : pesce ago

Ho montato la nuova asta da 7 mm da 95 della Sigalsub e noto che è un po’ piu’ lunga ed il fucile è leggermente piu’ negativo rispetto a prima. Questa è la terza uscita con l’Airbalete e devo dire che ha fatto sempre il suo dovere, speriamo di provare l’asta su qualcosa di interessante.
Provo ad uscire fuori intorno ai 6 mt. e mi accorgo che l’acqua è molto torbida mentre sul fondo (ultimi 50 cm.) apre migliorando la visibilità diciamo 6/7 mt. in orizzontale.
Le condizioni sembrano ottime ma purtroppo dove apre e c’e’ piu’ visibilità l’acqua è piu’ fredda e non gira una pinna.
Gli aspetti susseguono per piu’ di un’ora ma a parte qualche saragotto sotto taglia il resto è il nulla.
Sono le 18.45, il sole oltre ad essere molto basso è coperto da grosse nuvole nere che preannunciano il cambiamento del tempo. Così decido di provare gli ultimi tuffi in acqua piu’ bassa (3 mt.) dove è si piu’ sporca ma anche piu’ calda. Voglio provarci non si sa mai puo’ sempre passare qualcosa di sparabile.
Dalla superficie vedo una macchia scura, accendo la videocamera e decido di scendere, sicuramente c’e’ un riparo per fare l’aspetto.
Arrivo sul fondo e mi apposto dietro dei piccoli scogli su una zona di roccia bassa con il sole alle spalle e controcorrente.
Il tempo passa ma non vedo nulla, tante castagnole raggruppate e qualche saragotto.
Ad un certo punto mi giro sulla sinistra e vedo una decina di saraghi al limite della visibilità, spero che esca fuori qualche bel pezzo.
I saraghi sfilano ma niente tutti piccoli. Ad un certo punto sempre sulla mia sinistra vedo un movimento strano, le castagnole si spostano nervosamente e non sono io la causa.
Sposto velocemente il fucile e subito dopo le castagnole si aprono, il tempo di pensare al predone che potrebbe arrivare che si presenta come un fantasma un grosso capoccione.
Allineo il fucile mentre lui mi da il fianco, l’asta parte in modo rapido e preciso SBRANGGG!!!
Il pesce è colpito al centro ma resta nell’asta, in pochi secondi parte come un razzo e poi non lo sento piu’. Prendo in mano il sagolino ed ho il timore di averlo perso, l’acqua sporca non mi fa capire nulla, poi lo rivedo che mi viene incontro dibattendosi furiosamente sul fondo.
Il pescione ha incastrato il sagolino sulle asperità del fondo e non riesco a recuperarlo. Seguo il sagolino tenendolo sempre in tiro cercando di sbrogliarlo e di capire dove sia finito. Finalmente arrivo al nylon segno che mancano solo 5 mt. dal codolo dell’asta.
Prendo aria e scendo seguendo il nylon sempre in tiro e come d’incanto vedo l’asta in uno spacco, il dentice si è intanato. Con la mano destra prendo l’asta e con l’altra mano riesco a prendere la coda, è FATTA!!!
Con molta attenzione sfilo il Dentice dallo spacco, ora è mio!!!!
Riprese di rito dentro e fuori dall’acqua e poi di corsa per uscire, è tardi devo andare a cena!
Carico tutta l’attrezzatura in macchine e via verso casa. Con il cellulare chiamo mia moglie dicendo, fate spazio in frigo che questa volta è grosso!
Un venerdì prima di Pasqua così non poteva finire nel modo migliore!!!

pescasubapnea : Dentice 5 kg claudio basili

Questo è il video della pescata

Claudio Basili

4 Comments »

  • giuseppe ha detto:

    ma come è possibile che l’hai beccato in cosi poco fondo io scendo anche 20 m ma di dentici nn ne ho mai visti quando sono allenato riesco a fare anche un minuto e mezzo ma di dentici neanche l’ombra

  • admin ha detto:

    Dipende molto dal periodo e dalle zone che frequentano, non è il primo che prendo.
    Se trovi il momento giusto ed il posto è fatta, lo scorso anno ne ho presi due.
    Ciao
    Claudio

  • giuseppe ha detto:

    una volta ne ho preso uno di 4 kg a jigging dici che potrebbe essere il posto giusto però era a 38 m

  • admin ha detto:

    Bhee 38 mt sono tanti, sicuramente è un posto che frequentano.
    Ciao


Lascia un commento