Racconto di Febbraio 2010

Spigole di febbraio (Mib2)

pescasubapnea : spigole febbraio

Finalmente oggi, dopo 2 mesi di astinenza per via dello studio, sono riuscito ad andare a mare. E’ stata una decisione improvvisa, ho fatto pari e dispari fino all’ultimo minuto, poi sono riuscito a liberarmi e sono andato. Alle 14:00 precise ero in acqua, inizio subito qualche aspetto e noto subito un certo nervosismo…. Proseguo il mio percorso fino ad arrivare in una zona un po’ piu’ interessante,ultimo respiro e’ giu’. Dopo pochi secondi noto le castagnole scartare ma difronte a me niente, l’acqua un po’ torbida limita la visuale, quando ad un tratto il pesce c’era ma stavo guardando nella direzione sbagliata infatti, alzo lo sguardo e l’ho avuta proprio sulla mia testa,alzo il fucile d’istinto,miro eeee… presa quasi in verticale.Il recupero non presentera’ nessun problema.Messa a cavetto mi sposto di un centinaio di metri,senza vedere una coda.Al ritorno ritento un tuffo ad una decina di metri dove ho preso la prima spigola,capovolta e giu’.Dopo pochi secondi noto di nuovo le castagnole scartare ed ecco che al limite della visibilita’ compare lei,si allontana fa un giro largo tentenna ad avvicinarsi,fino a quando questo tira e molla viene smorzato da vari richiami ed aggiustamenti della mia posizione.Finalmente si decide e mi arriva di muso,parte il colpo, spiedinandola per poco.Per gli amanti dei numeri la prima e’ 1.4kg e la seconda 1.1kg.Alla prossima.

pescasubapnea : spigole febbraio

»


Lascia un commento