Itinerari

Mappa degli Itinerari Pescasub 

 

(Dove praticare questo sport in Italia)

 

Pescasub, Itinerari, Google MapIl programma Google EARTH

Google EARTH è un piccolo programma gratuito scaricabile dal WEB che permette di visualizzare le cartine geografiche di tutto il mondo.

Uno degli aspetti più belli di Google EARTH è la possibilità di creare cartine personalizzate dove segnalare delle zone di interesse, dei percorsi o delle intere aree.

Utilizzando questo sistema, “pescasubapnea.com” ha creato una cartina personalizzata che mostra tutte le AMP (Aree Marine Protette) interdette alla pescasub ed anche gli Itinerari dove invece praticare pescasub in Italia.

Attualmente abbiamo iniziato a segnalare solo alcuni itinerari della Liguria, ovviamente per l’inserimento di altri luoghi dove praticare pescasub confidiamo nelle vostre segnalazioni per riuscirne ad inserire quanti più possibili. Con l’occasione stiamo mettendo anche gli scivoli pubblici o a pagamento per scarellare barche e gommoni.

Come visualizzare la cartina da Google EARTH

Semplicissimo! Una volta installato Google EARTH sul vostro PC sarà sufficiente cliccare sul seguente link: mappaGoogleEarth e scegliere se aprire direttamente la cartina con Google Earth oppure se salvare il file della cartina sul proprio PC ed aprirlo in un secondo momento.

Una volta aperta la cartina, vedrete nella parte sinistra la lista delle regioni Italiane bagnate dal mare,
se cliccate sul nome di una regione vedrete che automaticamente vi verranno presentati tutti gli itinerari di quella regione.

Se cliccate sulle icone all’interno della cartina potrete leggere le descrizioni dettagliate di ogni Itinerario.

Come visualizzare la cartina da GOOGLE MAPS

Per chi non volesse utilizzare Google EARTH o non riuscisse ad installarlo sul proprio PC, è possibile visionare la cartina direttamente da internet grazie a Google Maps, cliccando sul seguente link: mappaGoogleMaps

Purtroppo Google Maps presenta due restrizioni rispetto a Google EARTH, ovvero:

1) A causa della numerosità degli itinerari inseriti, Google maps non riesce a presentarli tutti in un’unica videata, ma li divide in più pagine da sfogliare.

2) La lista degli itinerari (sulla sinistra) non può essere raggruppata per regioni.

Per ovviare al problema degli itinerari su più pagine abbiamo inserito i luoghi in ordine lungo il perimetro dell’italia, come mostrato nell’immagine seguente:

Pescasub, Itinerari Italia, Google Map

La freccia rossa indica l’ordine di visualizzazione degli itinerari partendo dalla Sardegna fino ad arrivare al Friuli.

Di conseguenza, per cercare gli itinerari della vostra zona non dovrete fare altro che continuare a scorrere le pagine in basso a sinistra (vedi immagine seguente) fino a quando arrivate alla zona di vostro interesse.

N.B. Non fate caso al numero di pagine proposte (ogni tanto google maps fa casini) Finche vedete la scritta “avanti” vuol dire che ci sono ancora altre pagine.

Pescasub, Itinerari, Google Map

Legenda Icone
 Divieto di pesca subacquea

 Zona interdetta alla pescasub

 

ico_subItinerario pescasub

 

 

 

Segnalare un nuovo Itinerario

Per segnalarci un nuovo itinerario da voi conosciuto basta seguire questi semplici passi:

1. Aprire il Browser (Internet Explorer / Mozilla Firerox) al seguente indirizzo: http://maps.google.it

2. Trovare la spaggia/scogliera che si vuole descrivere e zoommarla al punto giusto:

Itinerari pescasub

3. Cliccare con il tasto destro del mouse sopra al punto di inizio della zona interessata e selezionare la voce: “Che cosa c’è qui?”

Itinerari Pescasub

 

In alto compare un numero lungo che indica la coordinata geografica del punto da voi scelto

(segnatevelo da qualche parte).

4. Per trovare il punto di fine della zona interessata, fare come al passo “3″

Itinerari pescasub

Per segnalarci un nuovo Itinerario inviate una mail a: gjg_geranius@yahoo.it

inserendo come oggetto: “NUOVO ITINERARIO” e compilando i seguenti dati:

Coordinate geografiche punto iniziale .
Coordinate geografiche punto finale .
Profondità massima .
Tipo di fondale .
Cosa trovate .
Punto di partenza .
Come arrivare .

Esempio di MODULO compilato

Coordinate geografiche punto iniziale 44.391483,8.985819
Coordinate geografiche punto finale 44.390981,8.987766
Profondità massima 10m
Tipo di fondale sabbia, scogli
Cosa trovate Sturla e un ottimo posto per praticare l agguato in basso fondo con il mare un po mosso. Il fucile che consiglio e un arbalet tra i 75 e i 90 cm di lunghezza, si potranno insidiare saraghi, cefali e occasionalmente branzini.
Punto di partenza Il punto di partenza e in fondo alla spiaggia di sturla verso sinistra, appena entrati in acqua noterete a destra sabbia e a sinistra scogli artificiali su un fondale di circa 5 metri; il percorso che consiglio e appunto verso sinistra fino al monumento di quarto pescando attaccati agli scogli.A ritorno potrete provare qualche aspetto piu a largo su un fondale di scogli misto sabbia di circa 8 metri
Come arrivare Dall autostrada uscire al casello di Nervi e portarsi sul lungomare in direzione centro.Giunti in prossimita dell ospedale Gaslini posteggiate e scendete in spiaggia utilizzando le scalette di fronte alla gelateria

Per consigli e suggerimenti su questa sezione scrivere a: gjg_geranius@yahoo.it

19 commenti »

  • Lorenzo "Pegaso" Vian scrive:

    Semplicemente mitico.

  • Bluman18 scrive:

    Interessante ma soprattutto molto utile per chi non vuole incorrere in sanzioni da parte della guarda costiera. Complimenti e saluti.

  • admin scrive:

    GRazie ragazzi, abbiamo inserito anche tutti gli scivili d’Italia per alare Gommoni e Barche

  • Michele scrive:

    Ottimo lavoro, spero che ci saranno aggiornamenti della mappa.
    Abito a Napoli è veramente difficile trovare un posto che non sia proibito!!!!!

    Di nuovo Complimenti

    Saluti

  • Frannie Mendy scrive:

    Ottimo lavoro, spero che ci saranno aggiornamenti della mappa.Abito a Napoli è veramente difficile trovare un posto che non sia proibito!!!!!
    +1

  • maurilio ronci scrive:

    > Buongiorno,
    > mi chiamo Maurilio Ronci e sono di Teramo in Abruzzo tra qualche settimana
    > parto per una breve vacanza a Lampedusa e mi chiedevo se è possibile avere
    > alcune informazioni circa la pesca in apnea sull’isola.
    > Sono un nuovo iscritto al forum e da quanto letto il mio primo messaggio
    > deve essere controllato. Le informazioni di cui ho bisogno sono relative a:
    > si può pescare sull’isola? Dove? ci sono zone specifiche? Oppure è ovunque
    > possibile? ecc… e poi, se possibile, avere eventuali consigli utili

  • admin scrive:

    Ciao Maurilio, ti consiglio di scrivere questa domanda su Lampedusa direttamente nel forum nella sezione Itinerari, così puoi ricevere piu’ risposte. Se non riesci a scrivere il motivo è che bisogna completare l’iscrizione e fare l’attivazione.
    Manda una email con oggetto “Attivazione Forum” a questo indirizzo c_basili@yahoo.it e ricordati di mettere il nick che hai utilizzato per il forum così ti attivo.
    http://pescasubapnea.forumfree.it/?t=30765105

    Ciao

    Claudio

  • francesco scrive:

    vorrei avere notizie su isola rossa in sardegna cioè che tipo di fondale, la batimetrica e eventuali prede da insidiare. grazie

  • admin scrive:

    Francesco vieni nel forum, c’e’ una sezione itinerari, metti un post così puoi ricevere tutte le info del caso.

    Ciao

  • Daniele scrive:

    siete dei grandi.

  • sla scrive:

    bravi bravi e ….grazie…semplicemente utile

  • castro scrive:

    ragazzi ho scaricato google earth 6.2 ma nn riesco a visualizzare gli itinerari come faccio? grazie

  • legrand mickael scrive:

    Ciao, volevo segnalare poco sopra porticiolo, la zona denominata Porto Ferro, in cui in pochi metri d’acqua (max 3-4 m) si possono trovare saraghi, orate e occhiate di pezzatura 500g.+
    Inoltre lungo tutto il litorale (40-50mt dalla riva) su fondale sabbioso da massimo 7-8 metri, si possono trovare razze intorno ai 2kg, raramente qualche torpedine e numerosi pesci civetta.
    Adatto a chi sa fare lunghi aspetti in quanto il pesce nella zona è molto diffidente (forse a causa dell’intensa attività amatoriale di pesca sub)

  • Leonardo Rossi scrive:

    Ciao,
    Ma è possibile che nel tratto tra Lerici (La Spezia) fino a Baratti (Livorno) non ci sia un itinerario degno di nota?

  • admin scrive:

    Non dipende da noi, se uno non vuole mettere un itinerario non è obbligato, evidentemente da quelle parti non si vuole far sapere nulla :)

  • giuseppe scrive:

    ciao verso natale vorrei fare un giro nelle zone di portici torrre del greco per fare un po di pesca in apnea, ne vale la pena come posto?

  • admin scrive:

    Ti consiglio di chiedere informazioni nella sezione itinerari del forum
    http://pescasubapnea.forumfree.it/?f=387621

    Ciao

  • manu scrive:

    e bellissimo

  • dario scrive:

    bravissimi..avete fatto un capolavoro…!! utilissimo!!!!


Lascia un commento