Pesca in apnea : Computer MIK1 OMER

Recensione – Computer Profondimetro MIK1 Omer Sub

Tra le tante novità sugli accessori del 2010, la  O.ME.R. presenta al mercato, il nuovo computer MIK1 nato per la sola pesca subacquea.
Per mia fortuna sono riuscito a provarlo in anticipo rispetto alla sua commercializzazione, quindi voglio condividere le mie impressioni e cercare di spiegare com’e’ strutturato e come funziona.
A primo impatto la cosa che colpisce è la sua linea semplice ed elegante, non è molto grande, come in genere sono i computer da polso, bello da indossare anche quando non andiamo in acqua, quindi puo’ diventare tranquillamente un orologio per tutti i giorni. La sua linea sportiva ed elegante, il colore nero opaco, fa si che possa essere indossato anche con vestiti eleganti e non solo con quelli casual.
Per chi come me porta l’orologio sulla mano destra (in genere sono progettati e costruiti per la sinistra) non trova problemi di ingombro o intralci da parte di ghiere centrali e pulsanti ingombranti, quindi è come non averlo al polso. In genere i grossi computer creano anche dei problemi ai polsini delle camicie e spesso e volentieri li lacerano con il tempo, in questo caso non accade perchè, oltre ad essere piccolo non ha sporgenze metalliche e sensori esterni.

pescasubapnea : computer MIK1 polso

Orologio MIK 1 al Polso

Cerchiamo ora di esaminare la struttura di questo orologio, ho cercato in qualche modo di prendere alcune misure per dare un’idea, per chi non lo conosce, di cosa stiamo parlando.

pescasubapnea : MKI1 Omersub pescasubapnea : computer MIK 1 Omersub

Computer MIK 1 Omersub

L’orologio, più correttamente computer, è costruito in materiale plastico molto resistente ed in acciaio inox, sia per le parti funzionali e sia per quelle soggette ad usura.
Il MIK 1 ha un peso molto basso che lo rende comodissimo, ha un cinturino diviso in due con una lunghezza elevata, nato appunto per essere utilizzato sopra una muta o sopra i guanti. La parte piu’ lunga (che si puo’ regolare) ha 13 fori sagomati molto ravvicinati per avere una regolazione comoda e precisa. Alla fine del cinturino invece è stato realizzato un dente che blocca il tutto una volta inserito nel passante.
Il cinturino è sostituibile ed è possibile richiedere (optional) un modello più corto.
Il vetro del quadrante, oltre a rimanere più basso della ghiera, è antigraffio temperato per garantire un utilizzo sicuro nel tempo. I pulsanti sono in acciaio inox e funzionano mediante un sistema magnetico (tarati grazie ad uno scrupoloso studio tecnico) che garantisce una morbidezza e funzionalità unica quando vengono premuti anche in acqua. Il Computer MIK 1 è garantito fino a 100 mt. di profondità e la parte posteriore, dove alloggia la batteria, è accessibile mediante una ghiera i acciaio inox a vite con guarnizione.
La batteria e’ facilmente sostituibile, ma affinche’ la garanzia di 2 anni non decada, tale sostituzione puo’ essere fatta solo dal negoziante che l’ha venduto (costo 15 euro) o dalla Omer (costo 20 euro piu’ costi di spedizione).
Dato che questo orologio la funzione “Dive” (quella che consuma di più) entra in funzione solo sotto 1,5 mt. la durata della batteria e’ molto piu’ lunga che sugli altri computer.
Ai lati della cassa sono posizionati due sensori (profondità – temperatura/accenzione) che restano a filo della cassa, rendendo la struttura piu’ ergomica e funzionale.
Lo spessore della cassa è di circa 1 cm.

Per dare un’ idea, metto le foto con le misure dell’orologio:

pescasubapnea : misura cinturino MIK1 pescasubapnea : misura cinturino MKI1 Omersub

Misure del cinturino (Dx e Sx)

pescasubapnea : misura MIK1 Omersub pescasubapnea : misura MKI1 Omersub

Misure della cassa (anteriore – posteriore) del MIK 1

pescasubapnea : pulsanti MIk1 Omersub pescasubaonea : pulsanti MKI1 Omersub

Pulsanti inox Magnetici e sensori

Passiamo ora ad analizzare le funzioni dell’orologio approfondendo una schermata alla volta, per capire bene i dati registrati da questo computer MIK 1.

Orologio al quarzo

pescasubapnea : orologio MKI1 omersub pescasubapnea : computer MKI1 Omersub

Figura 1                                                              Figura 2

Per quanto riguarda l’orologio, è un classico orologio con funzionamento al quarzo, la schermata puo’ essere personalizzata in questo caso in vari modi, “Giorno, ora, mese o sec” (Fig.1) oppure, “Temp. ora, mese o sec” (Fig.2).
Ho notato che è molto comodo utilizzare la temperatura sempre visualizzata e per sapere quella ambiente (al polso è influenzata dal calore del corpo) basta togliersi l’orologio e aspettare qualche minuto. Come tutti gli orologi ha una sveglia con allarme regolabile mediante i tasti funzione ed è possibile disattivarla se non la utilizziamo. Ho fatto un controllo (test) per quanto riguarda la precisione, ho rimesso l’ora prendendola da una sveglia radio controllata (ora esatta) poi ho controllato a distanza di un mese ed i secondi risultavano precisi.

Modalità Profondimetro – Computer

pescasubapnea : MKI1 profondimetro omersub pescasubapnea : MKI1 profondimetro omersub

Figura 3                                                              Figura 4

Il profondimetro entra in funzione in modo automatico, appena l’orologio è a contatto con l’acqua, ed inizia a registrare i dati appena il computer supera 1,5 mt. di profondità (come la maggior parte degli orologi subacquei) e visualizza e registra i dati di profondità a step di 10 cm. Appena risaliamo in superficie il MIK1 torna in modalità normale, visualizzando l’ora e temperatura (se impostato in questo modo). In fase di regolazioni iniziali, questo computer puo’ essere impostato sia per immersioni in lago (LAKE) oppure in mare (SEA).
Ve vogliamo visualizzare l’immersione appena fatta, basta premere il tasto funzione (vedi file istruzioni) e ci appare la schermata in figura 3 dove è possibile leggere comodamente (i caratteri sono grandi) i dati:

  1. Icona con sub che indica modalità immersione
  2. Numero immersione ” DIVE “, in questo caso 1
  3. Ora inizio immersione, in questo caso 13:55
  4. Scritta “MEM” dati memorizzati
  5. Mese e giorno, in questo caso gennaio e 22
  6. Scritta ” SEA ” immersioni in mare

Dopo qualche secondo appare una 2° schermata in automatico con ulterioni informazioni visibili nella figura 4.

  1. Icona con sub che indica che modalità immersione
  2. Temperatura minima registrata (C° o F°), in questo caso 12 gradi
  3. Profondità massima raggiunta (Mt. o Ft.), in questo caso 1,8 mt.
  4. Scritta “MEM” dati memorizzati
  5. Durata-Tempo dell’immersione, in questo caso 0′ 27″

Finita la battuta di pesca subacquea, è possibile vedere tutte le immersioni della giornata, il MIK 1 memorizza fino a 100 tuffi (immersioni) consecutivi per poi ricomnciare, cancellando il primo.
E’ possibile comunque intervenire manualmente cancellando le immersioni e lasciando memorizzate solo quelle di particolare interesse.

MKI1 profondimetro finale pescasubapnea : MKI1 profondimetro Omersub

Figura 5                                                              Figura 6

Quindi premendo il tasto funzione MODE, per andare nella modalità “DIVE” ci appare una schermata come in figura 5

  1. Icona con sub che indica modalità immersione
  2. Numero immersioni totali, in questo caso 39
  3. Ora dell’ultima immersione, in questo caso 15:43
  4. Mese e giorno, in questo caso gennaio e 22
  5. Scritta ” SEA ” immersioni in mare

Anche in questa situazione, dopo qualche secondo, appare una 2° schermata in automatico con ulterioni informazioni sull’ ultima pescata visibili nella figura 6.

  1. Icona con sub che indica modalità immersione
  2. Temperatura ultima immersione (C° o F°), in questo caso 13 gradi
  3. Profondità massima raggiunta (Mt. o Ft.), in questo caso 4,7 mt.
  4. Scritta “MEM” dati memorizzati
  5. Durata-Tempo dell’immersione, in questo caso 1′ 18″

Per vedere le immersioni precedenti, basta premere i pulsanti sulla destra e si possono scorrere tutte.

Modalità Cronografo

pescasubapnea : MKI1 omersub cronografo

MIK 1 in modalità cronografo

Come la maggior parte degli orologi al quarzo, anche questo è dotato di un cronografo che prende i tempi mediante i pulsanti Start/Stop e c’e’ la possibilità fermare il tempo parziale.
Nel caso nostro, apnea e pesca sub, puo’ essere utile per prendere i tempi quando ci alleniamo in piscina o al mare.

Modalità Countdown

pescasubapnea : MKI1 Omersub countdown

MIK 1 in modalità countdown

Questa modalità di conteggio alla rovescia si utilizza, impostando il tempo manualmente prima, come tempo di recupero in superficie e il MIK1 lo calcola appena viene premuto il stato di funzione Start. Se ipotizziamo di aver inserito 3 min. (vedi foto) e attiviamo la funzione, ogni minuto che passa (quindi a 2 min.) il computer emette un allarme sonoro singolo, poi arrivati ad 1 minuto l’allarme parte ogni 10 secondi, fino a suonare (ogni secondo) per gli ultimi 5 sec.  Arrivato a zero, l’ allarme suona ripetutamente e basta premere il tasto START e il countdonw si rimette in posizione iniziale.
Durante le apnee, a maggior bisogno se profonde ed impegnative, è consigliato aspettare almeno il doppio del tempo di apnea appena fatta.

Modalità Secondo Orologio

pescasubapnea : MKI1 secondo orologio

MIK 1 in modalità 2° orologio

Questa funzione è utile per chi viaggia all’ estero e non vuole rimettere l’ora corrente.
Nella schermata c’e’ riportato soltanto l’orario (vedi figura sopra) in modo semplice e facilmente leggibile.
Oltre alle modalità sopra descritte, l’orologio ha un tasto “light”, che consente di illuminare il quadrante con scarsa visibilità o al buio.
Questa funzione puo’ essere manuale oppure programmata in automatico (basta tenere premuto il pulsante piu’ di 2 di sec.)

Ho cercato, mediante un video, di visualizzare passo per passo le modalità di questo computer-orologio cercando di far capire in modo pratico come funziona.

Video dimostrativo Orologio MIK 1 Omersub

Prova in Mare

Ho purtroppo utilizzato una sola volta il MIK 1 da quando l’ho preso, il mare ed il tempo non sono stati clementi. A gennaio, nel Lazio, il mare è spesso mosso con acqua torbidissima e fredda. Ad ogni modo ho subito notato la facilità di indossarlo, basta una sola mano ed il cinturino permette una regolazione comodissima al polso sopra la muta. Appena entrato in acqua ho notato subito che l’orologio iniziava a misurare la temperatura dell’acqua in supeficie e leggere 12° non è stata una cosa molto positiva!!
Ho provato ha fare tutti in varie profondità, l’orologio effettivamente inizia a misurare i dati sotto 1,5 mt. visualizzando la profondità corrente ed il tempo dell’apnea.
Poi controllando l’ orologio on risalita, come ha fatto per la discesa, inizia a scalare la profondità fino ad arrivare in superficie, subito dopo appare l’ora.
Ho provato ad utilizzare i pulsanti sia in superficie che sul fondo e nonostante i guanti spessi invernali, non ho riscontrato problemi. Sono veramente morbidi e tarati al punto giusto. Per questa pescata ho realizzato 39 immersioni, purtroppo il freddo sia in acqua che fuori non mi ha permesso di stare maggiormente.
Appena sono tornato all’asciutto con i panni caldi, mi sono divertito a controllare le mie immersioni una per una, riscontrando tempi e profondità dandomi così una regolata sulla mia
effettiva forma in questo periodo. A casa l’ho lavato con acqua dolce e non ho fatto altre cose particolari. Che dire, un oggetto molto semplice da utilizzare e cosa importante funzionale, il suo rapporto qualità prezzo al momento non ha rivali.

Procedura di Reset Orologio MIK1 Omer Sub

Ci sono stati dei casi in cui la memoria dell’orologio si sia bloccata, puo’ capitare in piscina in acqua bassa, oppure le schermate si blocchino senza motivo.
Per ripristinare il tutto c’e’ una procedura di RESET che riporta l’orologio a funzionare correttamente.

Per resettare il computer :

Nella modalità “ORA ATTUALE”, premere [MODE] per accedere all’impostazione dell’ora ( i secondi lampeggiano);
quindi premere [START/STOP] e [LAP/RESET] contemporaneamente per circa 5 secondi.
Inizialmente apparirà una linea piena accompagnata da “bip” sonoro, in seguito la scritta “rts N”. Premere i pulsanti [START/STOP] O [LAP/RESET] e sul display comparirà la scritta “rts Y”, a questo punto premere [MODE] per confermare il reset.
Sul display comparirà ancora un segmento intero e tutta la memoria interna sarà resettata completamente compreso il tempo .

Naturalmente dopo questa operazione dovrai reimpostare l’ora e la data.

Pro e Contro:

Pro:
1 – Ottimi materiali utilizzati
2 – Cinturino lungo a sufficienza, comodo da utilizzare e sostituibile
3 – Cinturino più corto da richiedere (opzional)
4 – Bello esteticamente, si puo’ utilizzare sempre
5 – Semplice da utilizzare anche con guanti spessi
6 – Leggero e nello stesso tempo robusto
7 – I caratteri sono grandi e ben leggibili anche in acqua
8 – Batteria a lunga durata e facile da sostituire (2 anni, solo dal negoziante)
9 – Rapporto qualità prezzo tra i migliori “169 Euro”

Contro:
1 – Recupero in superficie solo in manuale

Ci tengo a precisare che queste informazioni sono strettamente personali e possono essere anche non condivisibili, il mio scopo è quello di condividere con tutti le mie impressioni sul prodotto.
Voglio ringraziare pubblicamente la OmerSub ( Marco Ciceri e Marco Bardi ) che mi hanno dato la possibilità di vedere e provare questo Orologio.

La proprietà del materiale pubblicato nel FORUM pescasubapnea.forumfree.it, salvo diversa indicazione, è dei rispettivi autori. E’ vietata la ripubblicazione, anche parziale, di tutto il materiale pubblicato nel sito pescasubapnea.com senza preventiva autorizzazione scritta.”

Claudio Basili

33 Comments »

  • raoul ha detto:

    già mi piaceva……..ora ancor di più

  • arius1970 ha detto:

    Molto interessante.
    E’ disponibile la possibilità di esportare i dati su PC?

  • admin ha detto:

    No, l’orologio non ha questa funzione, infatti preciso nell’articolo che è molto semplice e funzionale come computer.
    Se aveva tutte le altre funzione non poteva mantenersi su questo prezzo.
    Ciao

  • Rollash ha detto:

    molto molto ben fatto, grazie allo staff per questa prova, sarà il mio primo orologio da apnea
    l’uscita è per marzo giusto?

  • admin ha detto:

    Dovrebbe uscire per fine marzo, ma non è detto magari anticipa 🙂
    Ciao

  • Riccardo ha detto:

    sono ancora indeciso tra l MIK1 e immersion prowler…….

  • DON DURMA ha detto:

    Prenotato!!!!!

  • Paolo ha detto:

    A quante ATM resiste?

  • Paolo ha detto:

    Fino a che profondità riesce a rilevare?

  • admin ha detto:

    L’orologio è strutturato per resistere a 100 mt. di profondità.
    Ciao
    Claudio

  • admin ha detto:

    Stessa cosa, riesce a rivelare la profondità fino a 100 mt.
    Ciao

    Claudio

  • tomas ha detto:

    Vuoi sapere cosa Mik1 spessore?

  • maruska ha detto:

    Salve a tutti, vorrei regalare un orologio per immersione al mio fidanzato che inizia ora le prime immersioni,dato che non pretico apnea vorrei sapere da voi se questo può essere adatto o se ce ne sono altri tipi.
    grazie
    Maruska.

  • admin ha detto:

    Maruska è ottimo ed il rapporto qualità prezzo è imbattibile.
    A mio avviso un bel regalo ed è anche bello da portare tutti i giorni.
    Lo trovi nei negozi di pesca subacquea autorizzati OmerSub
    Ciao

  • paolo ha detto:

    due mesi fa ho comprato il D4 vi devo dire ke è uno spettacolo funziona con NITRO,ARA,APNEA ha tante di quelle funzioni ke tutt’ora le scopro e nn sono uno ke di elettronica nn ne capisce.a dimenticavo scarica anke i dati sul pc tramite cavetto USB.il costo be orologio + kit di istallazione + cinturino lungo + astucccio x tutto lambaradan…400€ credo ke siano stati spesi bene altrimenti glielo suono in testa

  • mario ha detto:

    orologio prenotato, ma a trieste non è ancora arrivato e siamo al 19 giugno………ciao

  • ROBERTO ha detto:

    bellissimo, l’ho usato solo 3 volte.. a soli 3 mesi di vita si è spento…da ieri l’ho rispedito alla omer.. tramite il mio rivenditore…

  • Tommaso ha detto:

    è morto anche il mio… dopo meno di una settimana… e che battaglia per farlo resuscitare… se fosse stato per la OMER non me lo avrebbero mica sostituito…

  • admin ha detto:

    Tommaso sei veramente sfortunato con i prodotti Omer, importante è che venga sostituito in garanzia.

  • Tommaso ha detto:

    Anche no admin, mi sono trovato molto bene con la brown mimetic, con le ice e (tranne che per miei congeniti problemi di mira e insana propensione alle padelle) con i miei primi due cayman hf.
    Però la storia del mik 1 me la sono legata al dito… non tanto per l’orologio in sè…. il rapporto qualità/prezzo non è niente male ed è quello che cercavo… ma perchè la omer pretendeva che a 5 giorni dall’acquisto e ad uno dalla partenza per le vacanze glielo rispedissi ?!?! di più… l’email in risposta al negoziante è stata del tenore “cosa mi chiedi, sai benissimo che la nostra politica è NON SOSTITUIRE”.
    Comunque tanti complimenti a questo bel sito e per l’equilibrio dimostrato nell’aver pubblicato il mio commento… in AM un commento dello stesso tenore – sullo stesso oggetto – me lo hanno cestinato… sembra proprio che lì alcune critiche non siano apprezzate…

  • luca ha detto:

    ciao, complimenti sei stato chiarissimo nell’illustrare il mik 1. Mi resta solo un dubbio sul recupero in superfice, puoi spiegarmi com’è gestita quella funzione, graze mille

  • admin ha detto:

    Ciao Luca il recupero in superficie è manulale, è un contatore alla rovescia che va impostato manualmente.
    Quando arrivi in superficie premi il bottone e parte.

    Ciao

  • giordano ha detto:

    è una settimana che ho l’orologio , in effetti debbo dire che come strumento è molto semplice da utilizzare , il costo non è elevato per le caratteristice che ha .
    Oime anche io debbo riferire una anomalia (dato che nel manuale è scritto che i dati rilevati debbono essere presi come dati di riferimento approssimativi , possibilmente da verificare con uno strumento più professionale ) , nei primi metri di immersione , ho las enzazione che la profondità rilevata sia di un “m” inferiore alla realta .
    Nella prossima immersione verificherò in modo più specfico e riferirò .
    Ciao da Giordano

  • ada ha detto:

    Devo comprare 1 orologio x il mio ragazzo: OMER MIK1 o MARES PUCK WRIST? Oppure avete qualche altro modello sui 150 euro???? Grazie mille!!

  • admin ha detto:

    A questo prezzo (150 euro) non conosco nulla.
    Il Mares che mi dici non lo conosco.
    L’OMER MIK1 è molto valido e funziona benissimo, qualcuno ha avuto problemi ma come tutti i rpodotti elettronici puo’ capitare.
    Sto scrivendo un nuovo articolo sull’orologio della Sporasub SP1 ma costa di piu’
    Ciao

  • marco ha detto:

    vorrei sapere se i segmenti dei numeri sono grandi nel profondimetro perchè avrei dificoltà a leggerlo in acqua

  • admin ha detto:

    Assolutamente si, ha i numeri grandi e ben visibili.
    La SporaOne ha fatto anche un modello simile con il qualdrante ancora piu’ visibile SP1

  • Marco ha detto:

    Scusate, ma è uscito il problema P1 e non si comanda nessun pulsante. Che si può fare? Grazie per il tempo che mi dedicherete.

  • admin ha detto:

    Riporta l’orologio dal negoziante dove l’hai acquistato, oppure contatta per e-mail l’assistenza OMERSUB
    Ciao

  • daddy ha detto:

    Salve nn funziona la modalita sub!!se scendo in profondita nn si attiva la modalita sub..come devo fare

  • admin ha detto:

    Se il tutto è ancora in garanzia deve andare dal negoziante dove l’ha acquistato e penserà lui a spedirlo all’azienda con lo scontrino.
    Non faccio parte della OMER ma sono un semplice utilizzatore, la procedura credo sia questa.

    Ciao

    Claudio

  • Alessandro ha detto:

    Gentilmente vorrei le istruzioni del computer da polso MIK 1 della Omer, poiché ho da utilizzare alcune funzioni ed avendo smarrito la confezione originaria non riesco a togliere la sveglia ed a utilizzare il timer. Grazie

  • admin ha detto:

    Non ho le istruzioni, prova a cercare nel sito della Omersub OMR1 sono simili al modello Sporasub SP1
    Ciao
    Claudio


Lascia un commento